Home › Blog

Aggiornamenti, eventi e news di Fondazione CMT

Nutrigenomica: di cosa si tratta

Nutrigenomica: di cosa si tratta

La nutrigenomica, chiamata anche genomica della nutrizione, racchiude l'insieme degli studi che illustrano gli effetti dei diversi elementi nutrizionali e dei vari alimenti in base ai geni di ciascun individuo. Questa scienza totalmente nuova parte dall'ipotesi che una determinata dieta possa avere effetti mutevoli da un patrimonio genetico all'altro, influenzando le funzioni proteiche e metaboliche dell'organismo.


Per semplificare il discorso, secondo la nutrigenomica, ogni persona reagisce in maniera diversa dopo aver ingerito lo stesso tipo di cibo e questo dipende dalle differenze dei codici genetici. Ciò vuol dire che una stessa dieta seguita da due persone distinte può portare a risultati dissimili, a causa delle differenze genetiche nel DNA, il codice "primitivo" a cui è legata la vita di ciascuna persona.

 

L'obiettivo della nutrigenetica è quello di elaborare una dieta unica e ultra-personalizzata sulla base del patrimonio genetico individuale, studiando il relativo DNA con il fine di raggiungere il peso-forma e prevenire (e, in alcuni casi, anche curare) patologie e disturbi legati ad un'alimentazione sbagliata.

Esistono tre grandi branche in cui la nutrigenomica può essere suddivisa:

  • la genetica della nutrizione (nutrigenetica)
  • l'epigenetica della nutrizione 
  • l'ingegneria della nutrizione.

La prima studia gli effetti del genoma a seguito di cambiamenti metabolici e altre reazioni negative legate all'assunzione di alimenti, come ad esempio le allergie o le intolleranze. L'epigenetica studia come la dieta può influenzare le funzioni vitali e il funzionamento del metabolismo. L'ingegneria genetica, infine, è sostanzialmente l'utilizzo della nutrigenomica per creare piani alimentari unici, "su misura" per ogni soggetto.


La nutrigenomica è ancora in fase sperimentale, ma si tratta di una scienza dalle enormi potenzialità, dal momento che punta a risolvere i problemi di salute partendo dall’alimentazione, escludendo così l’assunzione di farmaci e i relativi effetti collaterali.

Un altro degli obiettivi che la ricerca vuole raggiungere è quello di capire il ruolo delle antocianine all'interno della prevenzione di problemi cardiaci e vascolari, andando a studiare, nello specifico, la reazione della struttura genetica successivamente il consumo di queste molecole, e in che modo ciò possa influenzare i livelli del colesterolo nel sangue.

Nutrigenomica e nutrigenetica sono sicuramente le nuove frontiere all'interno della scienza dell'alimentazione, e il loro sviluppo è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi 15 anni.

Nel campo sperimentale, la nutrigenomica ha scoperto come una corretta (o scorretta) alimentazione possa influenzare non solo il DNA di un singolo soggetto, ma anche quello delle generazioni future.
Il processo di industrializzazione alimentare ha attuato una rivoluzione che va a contrastare fortemente quelle che sono le origini dell'uomo, dal momento che questo "nuovo cibo" non concorda con il patrimonio genetico.


Gli effetti derivanti da una cattiva alimentazione sulla salute sono oggetto di uno studio in costante evoluzione, ma è cosa ben nota che una dieta sana e variegata possa prevenire o tenere sotto controllo patologie come tumori, obesità e sovrappeso, problemi cardiovascolari, squilibri ormonali e così via.


Anni fa il codice genetico si riteneva responsabile esclusivamente dei tratti somatici degli individui, oggi, invece, le ricerche hanno dimostrato come questo sia una sorta di "centrale di controllo" dell'organismo. Per star meglio bisogna stabilire una perfetta armonia tra geni e cibo, optando per un'alimentazione semplice, a base di cibi naturali e poco raffinati.

Negli studi inerenti alla nutrigenomica sono stati individuati alcuni alimenti specifici che permettono al DNA di lavorare meglio, tra questi vi sono legumi, cereali integrali, frutta e verdura, semi naturali, frutta secca, pesce pescato in mare, carni magre, uova e olio extravergine d'oliva.

Co-opera con noi

IL POCO DI TANTI PUÒ FARE TANTO: per la ricerca, per la cura, per sconfiggere il tumore.

REGALARE LA RICERCA È UN GESTO D'AMORE

CODICE FISCALE 96060410188

btnDonazione

DESTINA IL TUO 5XMILLE ALLA RICERCA

CODICE FISCALE 96060410188

btnDonazione

FAI UNA DONAZIONE

per i bonifici il codice iban è IT03I0569611300000020545X12

btnDonazione